Stefano Iorio

  • Co-Founder & Event Manager presso Sport Events Society
  • Referente Area Sport Management presso CISM – Comitato Italiano Scienze Motorie

PROFILO

Ho conseguito nel 2013 una laurea specialistica in Management & Marketing dello Sport presso l’Università degli Studi di Roma “Foro Italico” portando come tesi l’organizzazione di una partita di calcio di beneficienza realizzata dalla Sport Events Society, società, con base a Perugia, di cui sono Co-Fondatore & Event Manager dal 2012. Nello stesso anno ho seguito, a Coverciano, l’International Course in Football Management, corso interamente in lingua inglese, della durata di tre settimane, sul management nello sport del calcio in cui sono stati trattati diversi moduli di argomenti: diritto sportivo, marketing, economia, infrastrutture.

Con la Sport Events Society mi occupo principalmente di turismo sportivo: organizzazione di brevi viaggi sportivi (una settimana/due settimane) organizzati maggiormente per i nostri clienti provenienti dal Giappone con cui abbiamo stretto ormai un rapporto che va oltre la professionalità. Le squadre di calcio di licei, università e società professionistiche hanno la possibilità di trascorrere una settimana di full-immersion in Italia allenandosi e giocando contro i top club italiani: nel soggiorno sono previsti ritagli di tempo dedicati alla visita delle città italiane in cui è organizzato il viaggio. L’obiettivo della SES (Sport Events Society) è quello di poter lavorare anche con altri paesi oltre il Giappone e, dato il nostro vasto network professionale sportivo, poter includere anche altre discipline oltre il calcio.

Nel frattempo, grazie soprattutto al calcio a 5 che pratico tutt’ora da oltre vent’anni, ho allargato il mio network professionale e ho avuto la possibilità di maturare esperienze professionali nella AS Roma e nel Tennis Club Parioli, con ruoli di organizzazione, marketing & comunicazione. Nel futsal ho inoltre lavorato come preparatore atletico nel Prato Rinaldo (Serie B) e nel Palestrina Futsal (Serie A2).

Sono madrelingua italiano e portoghese (doppia cittadinanza Italiana e Brasiliana) e fluente in inglese.

COSA VUOI FARE NELLO SPORT? / COSA VORRESTI APPORTARE AL MONDO DELLO SPORT?

Vorrei occuparmi della gestione di realtà sportive come Comitato Olimpico, Federazioni, o società di management e marketing a carattere sportivo.

CHE ATTIVITÀ STAI SVOLGENDO E CON CHI AL MOMENTO?

Al momento mi sto occupando della crescita della mia società, la Sport Events Society e SES Perugia Academy con attività di turismo sportivo, consulenza tecnica, consulenza manageriale. Ricopro da Settembre 2022 il ruolo di Referente Area Sport Management del CISM – Comitato Italiano Scienze Motorie.

QUALI SONO STATI I RUOLI CHE HAI RICOPERTO IN QUESTI ULTIMI ANNI?

In questi ultimi anni ho lavorato come assistente del direttore operativo alla Scuola Calcio della A.S. Roma e come responsabile operativo/comunicazione/eventi al Tennis Club Parioli a Roma. Da Giugno 2022 a Settembre 2022 ho svolto il ruolo di Consulente Operativo/Organizzativo presso Sport e Salute nel progetto del Foro Italico Camp fornendo sostegno e supporto al Project Manager.

QUALI SONO I PROGETTI A CUI STAI LAVORANDO ORA?

Al momento sto collaborando con Sport e Salute per il progetto del Foro Italico Camp, puntando a trasformarlo in un evento di carattere nazionale e attivo nelle principali città italiane.

Ricopro, da poco, il ruolo di Referente Area Sport Management nel CISM – Comitato Italiano Scienze Motorie.

PROGETTI IN CORSO

– Referente Area Sport Management presso il CISM – Comitato Italiano Scienze Motorie per il giusto riconoscimento professionale della figura del Manager dello sport.

– SES International Academies

HAI PROGETTI E IDEE DA PROPORRE?

Mi piacerebbe che venisse valorizzata, ma anche ben definita, la figura professionale del Manager Sportivo: è necessario che si affermi la consapevolezza comune che le competenze del Manager Sportivo siano funzionali al mondo del lavoro il quale richiede flessibilità, capacità di adattamento e capacità di riconoscere le esigenze dei diversi dipartimenti ed aree di una realtà sportiva. Proporrei un maggiore coinvolgimento delle aziende per la crescita professionale di questa figura con un coinvolgimento più diretto negli eventi sportivi dei/delle Manager che stanno completando il loro percorso di formazione.

Proporrei, altresì, il confronto tra diverse nazioni per capire com’è considerato e strutturato il ruolo del Manager Sportivo al di fuori dell’Italia.

LINK

Sport Events Society https://sporteventssociety.it

CISM – Comitato Italiano Scienze Motorie https://www.scienzemotoriecism.org/

ARTICOLI

“Puntare sul calcio giapponese” https://bit.ly/3iAbn0w

“The new Renaissance of Italian futsal” https://bit.ly/3JAqAKG

FOTO
VIDEO